Posso fare una veranda chiusa senza permessi?

veranda

Posso fare una veranda chiusa senza permessi?

Di verande ce ne sono di tutti i tipi: fisse e mobili. Sul balcone o in giardino. Con o senza cucina o barbecue. Con vetri o senza vetri. Con o senza telaio fisso. Verande con il tetto apribile o con le travi di legno. Ma anche verande con o senza permessi per costruire. Benvenuti nella giungla delle verande. Ne volete una anche voi? Per prima cosa, dovete avere ben chiaro quale tipo di veranda desiderate: solo così potrete sapere se quella veranda si potrà fare senza permessi. E, nel caso ignoriate la legge, che cosa si rischia.

La veranda sul balcone: con o senza permessi?

Costruire una veranda sul balcone o una veranda sul terrazzo è uno degli interventi più richiesti: toglie rumori e smog e rende il balcone vivibile, magari con un tavolino e quattro sedie. Il problema è che la veranda sul balcone è un lavoro di nuova costruzione, nel senso che amplia il fabbricato al di fuori della sagoma preesistente. Quindi, richiede un permesso di costruire, come stabilito dal Testo unico dell’edilizia [1]. Cosa rischio se faccio la veranda sul balcone senza permessi? Commetto reato di abuso edilizio [2], come confermato dalla Corte di Cassazione [3]. Le dimensioni non contano: il fatto è che costruire la veranda sul balcone, realizzata con un telaio che sorregge una vetrata, aumenta la volumetria con finalità abitative e crea un nuovo locale autonomo, ma non è un intervento di manutenzione straordinaria né prevede il suo smantellamento in tempi più o meno brevi (non si tratta, insomma, di un intervento provvisorio). Ergo, ci vuole il permesso di costruire [4]. Anche se alcuni Comuni, al posto di questo permesso, chiedono la Scia, cioè la Segnalazione certificata di inizio attività e al termine dei lavori è richiesta la presentazione della modifica catastale all’Agenzia delle Entrate. E’ opportuno, quindi, consultare il Regolamento comunale in materia prima di fare qualsiasi intervento.

E se non ho chiesto il permesso per costruire (o la Scia) ma ho fatto lo stesso la veranda sul balcone? Sarò costretto a raccomandarmi al mio angelo custode. Perché avrò commesso un abuso edilizio che sarò obbligato a rimuovere: via la veranda sul balcone, cioè la vetrata ed il telaio. Se non lo faccio io, viene fatto d’ufficio a mie spese. Se tecnicamente fosse un problema rimuovere la veranda sul balcone, pagherò ()


Estratto dell’articolo pubblicato da laleggepertutti.it. Prosegue sul loro sito.

Condividi questo post