Bonifico istantaneo: dal 21 novembre bonifici in 10 secondi fino a 15mila euro

Bonifico istantaneo

Bonifico istantaneo: dal 21 novembre bonifici in 10 secondi fino a 15mila euro

A partire da martedì 21 novembre 2017 sarà possibile eseguire bonifici istantanei 24 ore al giorno per 365 giorni l’anno in 34 paesi con accredito in tempo reale.

Inizia l’era dell’istant payment e finisce quella dei cosiddetti “tempi bancari”, ovvero le ore o giorni necessari tra il prelievo con addebito sul conto di chi esegue il bonifico e l’accredito sul conto del destinatario. Ora un bonifico immediato, che potrà avere un importo sostanzioso, fino a 15mila euro, ci porterà via pochissimo tempo. Massimo 10 secondi, anche per operazioni internazionali, e la somma sarà prelevata dal conto di addebito e disponibile su quello del beneficiario.

IL PROGETTO – Si tratta di un progetto caldeggiato dalla Banca centrale europea e supportato dai maggiori istituti. Sono diciotto le società che offriranno da subito questo servizio, tra cui tre gruppi bancari italiani: Intesa San Paolo e Unicredit, compresa la controllata in Germania Hypovereinsbank, e il gruppo Banca Sella. Per il momento la somma massima inviabile sarà 15 mila euro, ma il limite e anche la tempistica di esecuzione dei bonifici potranno essere modificati con semplici accordi bilaterali tra banche. La previsione è che entro il 2018 gli istituti coinvolti salgano a 50. ()


Estratto dell’articolo pubblicato da quifinanza.it. Prosegue sul loro sito.

Condividi questo post